Centella Asiatica: a cosa serve? Scopri tutti i benefici.

11 Giugno 2023
8 minuti
A cosa serve la centella asiatica - benefici e proprietà

La centella asiatica, conosciuta anche come Gotu Kola o Brahmi, è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Apiaceae. È originaria delle regioni tropicali dell’Asia, in particolare dell’India, della Cina e dell’Indonesia, ma è diffusa anche in altre parti del mondo, come l’Africa e l’Australia.

Questa pianta cresce principalmente in zone umide, come paludi, stagni e aree fangose. Ha foglie verdi e tondeggianti con una forma simile a quella di un ventaglio, che si sviluppano su fusti sottili e striscianti. Durante la fioritura, la centella asiatica produce piccoli fiori di colore bianco o rosa, che danno origine a piccoli frutti rotondi contenenti semi.

Tradizionalmente, la centella asiatica è stata utilizzata come pianta medicinale in molte culture asiatiche, tra cui l’India, la Cina e l’Indonesia. È stata anche ampiamente utilizzata nella medicina ayurvedica e nella medicina tradizionale cinese per secoli. In queste tradizioni, la centella asiatica è considerata una pianta che promuove la longevità e viene utilizzata per trattare una varietà di disturbi, tra cui disturbi della pelle, problemi di circolazione e disturbi del sistema nervoso.

Per quanto riguarda la coltivazione, la Centella Asiatica richiede un terreno ben drenato e ricco di sostanze nutritive. Solitamente, le piante vengono propagate per seme o per divisione dei rizomi. La raccolta delle foglie avviene solitamente a mano, poiché è necessaria una delicatezza particolare per non danneggiare la pianta. Dopo la raccolta, le foglie vengono essiccate e utilizzate per preparare estratti, decotti o altre forme di preparazioni medicinali.

Negli ultimi anni, la centella asiatica ha attirato l’attenzione anche nel campo della cosmetica e della cura della pelle. I suoi estratti sono diventati ingredienti comuni in creme, lozioni e prodotti anti-invecchiamento, grazie alle sue presunte proprietà di miglioramento dell’elasticità della pelle e di stimolazione della produzione di collagene.

I composti attivi nella centella asiatica

La centella asiatica contiene una varietà di composti attivi che sono considerati responsabili delle sue proprietà curative. Nel dettaglio, tra questi ultimi sono presenti i triterpeni, in cui distinguiamo gli asiaticoside e i madecassoside, e i flavonoidi.

I triterpeni sono uno dei gruppi di composti più studiati nella centella asiatica. Questi composti, tra cui l’acido asiatico e l’acido madecassico, hanno dimostrato di avere proprietà anti-infiammatorie, antiossidanti e stimolanti la produzione di collagene. Sono inoltre coinvolti nella promozione della guarigione delle ferite, grazie alla loro capacità di aumentare la sintesi di collagene e di migliorare la circolazione sanguigna nella zona interessata.

L’asiaticoside e il madecassoside sono glicosidi triterpenici presenti nella centella asiatica. Questi composti sono noti per le loro proprietà antinfiammatorie e cicatrizzanti. Sono stati oggetto di numerose ricerche scientifiche che hanno evidenziato il loro potenziale nel promuovere la guarigione delle ferite, ridurre l’infiammazione e migliorare l’aspetto generale della pelle.

I flavonoidi sono un altro gruppo di composti presenti nella centella asiatica, noti per le loro proprietà antiossidanti. Questi composti proteggono le cellule dai danni causati dai radicali liberi e possono contribuire a ridurre lo stress ossidativo nel corpo. Inoltre, i flavonoidi possono avere effetti positivi sulla circolazione sanguigna e sulla salute vascolare.

Gli studi sugli estratti di centella asiatica hanno dimostrato che questi composti attivi lavorano sinergicamente per fornire i benefici per la salute. Ad esempio, l’asiaticoside e il madecassoside possono migliorare l’effetto degli acidi triterpenici, potenziando la sintesi del collagene e accelerando la guarigione delle ferite.

Tuttavia, le ricerche su come i composti attivi della centella asiatica lavorano a beneficio del nostro organismo sono ancora in corso

Benefici per la salute della centella asiatica

La Centella Asiatica è associata a una vasta gamma di benefici per la salute. Ecco alcuni dei principali benefici che sono stati riportati attraverso studi e tradizioni mediche:

Salute della pelle

La centella asiatica è ampiamente conosciuta per i suoi effetti benefici sulla pelle. Gli estratti di centella asiatica sono utilizzati nella cosmetica e nella cura della pelle per le loro proprietà rigeneranti, idratanti ed elasticizzanti. Si ritiene che stimolino la sintesi di collagene, migliorino l’elasticità della pelle e promuovano la guarigione delle ferite. Inoltre, la centella asiatica può aiutare a ridurre l’infiammazione cutanea e lenire irritazioni come eczemi e psoriasi.

Promozione della guarigione delle ferite

Come abbiamo accennato in precedenza, i composti attivi presenti nella centella asiatica, come gli asiaticosidi e i triterpeni, sono noti per la loro capacità di accelerare la guarigione delle ferite. Questi composti possono favorire la formazione di nuovi tessuti, stimolare la sintesi di collagene e migliorare la circolazione sanguigna nella zona interessata. Pertanto, la Centella Asiatica è spesso utilizzata per trattare ferite, ulcere e ustioni.

Effetti antinfiammatori

Gli estratti di centella asiatica hanno dimostrato di possedere proprietà antinfiammatorie. Sono in grado di ridurre l’infiammazione nel corpo, contribuendo a migliorare condizioni come l’artrite, le malattie infiammatorie intestinali e altre condizioni infiammatorie.

Supporto cognitivo

La centella asiatica è considerata un adattogeno, una sostanza che può aiutare il corpo ad adattarsi allo stress. Alcuni studi suggeriscono che la centella asiatica può migliorare la funzione cognitiva, inclusa la memoria e l’apprendimento. Si ritiene che i suoi composti attivi possano proteggere le cellule cerebrali dai danni ossidativi e migliorare la comunicazione tra i neuroni.

Riduzione dello stress e dell’ansia

L’uso tradizionale della centella asiatica comprende anche la sua utilizzazione per alleviare lo stress e l’ansia. Si ritiene che la pianta abbia proprietà rilassanti e calmanti sul sistema nervoso, contribuendo a ridurre i sintomi di ansia e tensione.

È importante notare che i benefici sopra citati sono basati su studi preliminari e su evidenze aneddotiche, per cui prima di assumere integratori a base di centella asiatica è opportuno il confronto con il proprio medico curante.

Medicina tradizionale: ecco come veniva utilizzata la centella asiatica

La centella asiatica ha una lunga storia di utilizzo nella medicina tradizionale asiatica, in particolare nell’ayurveda e nella medicina tradizionale cinese. Nei sistemi di medicina tradizionale, la pianta è stata utilizzata per trattare una vasta gamma di disturbi e condizioni.

Tra questi ultimi c’erano:

  • Il trattamento di ulcere, piaghe e altre lesioni cutanee. Le sue proprietà cicatrizzanti e antinfiammatorie erano sfruttate per guarire le ferite e per ridurre l’infiammazione nella zona interessata.
  • Il miglioramento della circolazione sanguigna. Tradizionalmente si pensa che questa essenza vegetale possa aiutare a stimolare il flusso sanguigno, riducendo così problemi come le vene varicose e la fragilità capillare.
  • Il trattamento di disturbi del sistema nervoso grazie agli effetti rilassanti sul sistema nervoso centrale, contribuendo a ridurre lo stress e l’ansia, migliorare la memoria e la concentrazione.
  • La promozione della longevità attraverso il suo utilizzo come tonico generale per il corpo e per migliorare l’energia e la vitalità complessiva.

Come viene impiegata la centella asiatica

Oltre all’uso tradizionale, la Centella Asiatica ha trovato applicazioni moderne in diversi settori, tra cui la cosmetica e la cura della pelle. Gli estratti di Centella Asiatica sono spesso utilizzati in creme, lozioni e prodotti per la cura della pelle per le loro proprietà rigeneranti, idratanti ed elasticizzanti.

Si pensa che la centella asiatica possa migliorare l’aspetto generale della pelle, stimolare la produzione di collagene, ridurre l’infiammazione e lenire irritazioni cutanee.

Inoltre, la Centella Asiatica è disponibile anche come integratore alimentare. Gli integratori a base di Centella Asiatica sono utilizzati per sfruttare i potenziali benefici per la salute offerti dalla pianta, come la promozione della guarigione delle ferite, il supporto cognitivo e il controllo dello stress.

Sicurezza ed effetti collaterali della centella asiatica

La Centella Asiatica è generalmente considerata sicura quando utilizzata correttamente e seguendo le dosi consigliate. Tuttavia, come con qualsiasi sostanza, possono verificarsi effetti collaterali in determinate circostanze. Facciamo qualche esempio per chiarire questo concetto, in quanto la centella asiatica non è immune dal procurare:

  • reazioni allergiche;
  • Interazioni con farmaci;
  • effetti sul fegato dopo dosi massicce e uso prolungato.

Proprio perché non esistono evidenze scientifiche in merito, l’uso della centella asiatica è sconsigliato durante la gravidanza e l’allattamento.

Come viene commercializzata la centella asiatica

La centella asiatica è disponibile in diverse forme e può essere utilizzata in vari modi. In particolare, questa essenza vegetale può essere impiegata per la produzione di:

Estratti e integratori sotto forma di capsule, compresse o tinture liquide. Questi integratori possono essere assunti per via orale come parte di un regime di salute generale o per affrontare specifiche condizioni di salute. È importante seguire le dosi consigliate sull’etichetta per evitare eventuali effetti collaterali.

Prodotti per la cura della pelle come creme, lozioni, sieri e maschere. Questi prodotti sono spesso utilizzati per migliorare l’aspetto generale della pelle, ridurre l’infiammazione, lenire irritazioni e promuovere la guarigione delle ferite. I prodotti per la cura della pelle a base di centella asiatica sono ampiamente disponibili presso i negozi di cosmetici e farmacie, ma anche parafarmacie online.

Applicazione topica attraverso l’uso di olio o pomata. Questo metodo di utilizzo è spesso utilizzato per indirizzare specifiche lesioni cutanee o per favorire la guarigione di ferite o ulcere.

La centella asiatica, da quanto finora esposto, può essere un prezioso aiuto per la nostra salute. In futuro, sarà compito della ricerca svelarci gli ulteriori benefici che possiamo ricavare da questa essenza vegetale.

Disclaimer

Le informazioni che puoi trovare in questo articolo hanno uno scopo puramente informativo e non possono sostituire in alcun modo una diagnosi o la prescrizione di un medico. In caso di dubbi o domande, chiedi consiglio al tuo medico curante o a uno specialista di riferimento che potrà consigliarti l’adozione di un trattamento o di un integratore adatto alle tue necessità.