Back to school: quali integratori utilizzare per i bambini

1 Settembre 2023
6 minuti
come rafforzare il sistema immunitario prima del rientro a scuola

Con il ritorno a scuola, i bambini sono spesso esposti a numerosi germi e malattie che possono influenzare il loro sistema immunitario. Una dieta equilibrata, un sonno sufficiente e una buona igiene sono fondamentali per sostenere la salute dei bambini.

In alcuni casi può essere utile stimolare e rafforzare il sistema immunitario con integratori appositamente formulati per i più piccoli.

In particolare, per i bambini che frequentano il nido o i primi anni della scuola dell’infanzia, spesso si verifica che siano continuamente raffreddati o soggetti a mal di gola, tosse, mal d’orecchio e più soggetti a contrarre infezioni. In più, andando incontro all’inverno si diffondono anche i virus influenzali e gastrointestinali che spesso i bambini contraggono in ambiente scolastico o sostando in luoghi affollati e chiusi.

In questo articolo, esploreremo alcuni suggerimenti e integratori che potresti considerare per sostenere il sistema immunitario dei tuoi bambini durante il ritorno a scuola e per affrontare l’inverno con maggior serenità.

Quali sono i principi attivi che stimolano il sistema immunitario

Ci sono diversi principi attivi che possono stimolare il sistema immunitario e renderlo più efficiente. Gli integratori, da questo punto di vista possono fornire un aiuto per la salute e il benessere dei bambini, ma è importante ricordare che non possono sostituire una dieta bilanciata.

Vitamina C

La vitamina C è un potente antiossidante che può svolgere un ruolo importante nel sostenere il sistema immunitario dei bambini. Aiuta a stimolare la produzione di globuli bianchi, che sono essenziali per combattere le infezioni.

Alcuni alimenti ricchi di vitamina C includono agrumi, fragole, kiwi e peperoni. Se i bambini non assumono a sufficienza vitamina C dalla dieta, può essere considerata l’assunzione di un integratore, ma è importante consultare un pediatra per determinare il prodotto più adatto e il dosaggio.

Vitamina D

La vitamina D è essenziale per il corretto funzionamento del sistema immunitario. I bambini possono ottenere vitamina D dai raggi solari e da alcuni alimenti come il pesce grasso e i latticini fortificati.

Tuttavia, durante i mesi invernali o in zone con minore esposizione al sole, un integratore di vitamina D può essere raccomandato per assicurarsi che i bambini abbiano livelli adeguati di questa vitamina essenziale.

Zinco

Lo zinco è un minerale importante per il sistema immunitario e può aiutare a ridurre la durata e la gravità dei raffreddori e delle infezioni respiratorie nei bambini. Alimenti come carne, pesce, legumi e noci contengono quantità significative di zinco.

In caso di carenze o per supportare ulteriormente il sistema immunitario, è possibile utilizzare integratori di zinco sotto la supervisione del proprio pediatra.

Probiotici

I probiotici sono buoni batteri che favoriscono la salute intestinale e il sistema immunitario. Gli integratori di probiotici possono aiutare a mantenere un equilibrio sano di batteri nell’intestino, favorendo una risposta immunitaria ottimale.

Gli yogurt fermentati, il kefir e alcuni alimenti fermentati sono fonti naturali di probiotici, ma gli integratori possono essere utili quando l’assunzione di cibi fermentati è limitata, oppure nel caso in cui si presentino disturbi gastrointestinali.

Omega-3

Gli acidi grassi omega-3, come l’acido docosaesaenoico (DHA) e l’acido eicosapentaenoico (EPA), svolgono un ruolo importante nella salute del sistema immunitario e del cervello.

I bambini possono ottenere omega-3 dal pesce grasso, come il salmone, o da integratori specifici per bambini. È importante scegliere un integratore di alta qualità e consultare un pediatra per la dose adeguata.

Lattoferrina

La lattoferrina è un altro principio attivo che si distingue per l’attività antimicrobica e può sostenere il sistema immunitario. In particolare, la lattoferrina agisce legandosi ai batteri, ai funghi e ai virus, impedendo loro di crescere e diffondersi. Questo può contribuire a combattere le infezioni e a prevenire l’insorgenza di malattie.

Inoltre, la lattoferrina stimola la risposta immunitaria, promuovendo la produzione di cellule immunitarie come i linfociti T e le cellule natural killer (NK). Questo aiuta a rafforzare la capacità del corpo di combattere infezioni e malattie.

Gli integratori immunostimolanti: come aiutano il sistema immunitario

Ci sono prodotti come gli integratori immunostimolanti che presentano principi attivi che lavorano in maniera sinergica e sono appositamente formulati per sostenere il sistema immunitario dei bambini.

In particolare, questi integratori contengono una combinazione di sostanze, come vitamine, minerali, erbe, estratti vegetali o altri composti, che si suppone abbiano effetti benefici sull’immunità.

L’obiettivo principale degli integratori immunostimolanti è quello di ottimizzare la risposta immunitaria del corpo, aiutando a prevenire le malattie e a combattere infezioni o agenti patogeni. Possono essere utilizzati per migliorare la salute generale, soprattutto in periodi di maggiore stress o quando si è più esposti a germi e malattie, come durante i cambi di stagione o in situazioni di convalescenza.

Come abbiamo detto gli integratori immunostimolanti sono ricchi di principi attivi che lavorano per migliorare la risposta immunitaria. Tra questi ultimi troviamo:

  • vitamine e minerali come la vitamina C, la vitamina D, lo zinco e il selenio, che sono noti per il loro ruolo nella regolazione e nel sostegno delle funzioni immunitarie.
  • Erbe e estratti vegetali come l’echinacea, il ginseng, l’astragalo, l’aglio e la curcuma, che sono considerati avere proprietà immunostimolanti e antiossidanti.
  • Probiotici che promuovono la salute intestinale e il sistema immunitario.
  • Sostanze antiossidanti come i polifenoli presenti nel tè verde, nell’uva, nelle bacche e in altri alimenti, che aiutano a neutralizzare i radicali liberi e a proteggere le cellule dai danni.

È importante notare che gli integratori immunostimolanti non sono destinati a sostituire uno stile di vita sano o a curare malattie. Non esiste una pillola magica per potenziare il sistema immunitario, ma integratori appropriati possono fornire un supporto aggiuntivo.

Prima di assumere qualsiasi integratore immunostimolante, è consigliabile consultare il proprio pediatra perché sono integratori che vanno assunti seguendo una certa routine, così da ottenerne i massimi benefici.

Il ritorno a scuola può esporre i bambini a una maggiore quantità di germi e malattie, ma ci sono misure che possono essere prese per sostenere il loro sistema immunitario.

Oltre a una dieta equilibrata, il sonno e una buona igiene, gli integratori possono essere utili per rafforzare il sistema immunitario dei bambini.

Tuttavia, è fondamentale consultare un pediatra prima di somministrare qualsiasi integratore per assicurarsi che sia adatto all’età e alle esigenze specifiche del bambino. La supervisione di un professionista sanitario può aiutare a garantire una scelta sicura ed efficace per il supporto del sistema immunitario dei bambini.

Disclaimer

Le informazioni che puoi trovare in questo articolo hanno uno scopo puramente informativo e non possono sostituire in alcun modo una diagnosi o la prescrizione di un medico. In caso di dubbi o domande, chiedi consiglio al tuo medico curante o a uno specialista di riferimento che potrà consigliarti l’adozione di un trattamento o di un integratore adatto alle tue necessità.