Influenza stagionale o Covid-19?

1 Ottobre 2023
5 minuti
influenza stagionale o covid19

L’inverno porta con sé un incremento delle malattie respiratorie, tra cui l’influenza stagionale e il Covid-19. Queste due patologie possono condividere sintomi simili, il che può generare confusione tra coloro che li sperimentano.

In questo articolo, esamineremo i sintomi distintivi dell’influenza stagionale e del Covid-19, le possibili cure e gli integratori che possono contribuire a rafforzare il sistema immunitario.

Sintomi dell’Influenza Stagionale

L’influenza stagionale è una malattia respiratoria causata dai virus dell’influenza di tipo A o di tipo B. Esiste anche un ceppo di tipo C, ma che risulta poco patogeno. I sintomi tipici dell’influenza stagionale sono peculiari, in base al tipo di influenza.

Ricordiamo, in passato l’influenza spagnola o l’influenza australiana hanno presentato caratteri pandemici, con conseguenze anche abbastanza gravose su tutta la popolazione.

L’influenza stagionale si trasmette attraverso le vie aeree o toccando superfici contaminate. In tal senso, i luoghi chiusi e affollati facilitano il contagio e la trasmissione dei virus. L’influenza ha tempi di incubazione abbastanza brevi e può essere trasmessa anche dal soggetto asintomatico.

  • Febbre: la febbre è spesso un sintomo iniziale dell’influenza stagionale ed è generalmente più elevata rispetto al Covid-19.
  • Mal di Gola: il mal di gola può essere uno dei primi segni dell’influenza stagionale. Può causare disagio durante la deglutizione.
  • Tosse secca: la tosse inizia solitamente come una tosse secca e irritante.
  • Congestione nasale: la congestione nasale può accompagnare l’influenza stagionale, ma è meno comune rispetto al raffreddore comune.
  • Mal di testa: mal di testa intensi sono comuni nei casi di influenza stagionale.
  • Dolori muscolari e articolari: questi dolori sono spesso descritti come dolori lancinanti e possono essere molto sgradevoli.
  • Stanchezza: la stanchezza estrema è un sintomo comune dell’influenza stagionale, spesso associata a una sensazione generale di debolezza.

Molte persone si chiedono se è possibile prevenire l’influenza con rimedi naturali. In commercio sono presenti diversi integratori che possono sostenere il sistema immunitario. Sono indispensabili anche un dieta varia e corrette abitudini igieniche, come il frequente lavaggio delle mani.

Sintomi del Covid-19

Il Covid-19 è causato dal coronavirus SARS-CoV-2 ed è stato responsabile di una pandemia globale. I sintomi del Covid-19 possono variare da lievi a gravi, ma i segni più comuni includono:

  • Febbre: come nell’influenza, la febbre è uno dei sintomi principali del Covid-19.
  • Tosse secca o produttiva: La tosse è un sintomo prominente, ma può essere secca o produttiva con catarro.
  • Difficoltà respiratorie: molti pazienti con Covid-19 sperimentano problemi respiratori, come respiro affannoso o difficoltà a respirare.
  • Perdita dell’olfatto o del gusto: questo è un sintomo distintivo del Covid-19 e non è comune nell’influenza stagionale. Tuttavia, questo sintomo sembra meno frequente nelle varianti e sottovarianti che derivano da Omicron.
  • Mal di testa: Anche il mal di testa può essere un sintomo del Covid-19, ma è meno comune rispetto all’influenza.
  • Dolori muscolari e articolari: questi sintomi possono essere presenti sia nell’influenza stagionale che nel Covid-19.
  • Stanchezza: il senso di stanchezza è un sintomo condiviso tra le due malattie.

Cure e prevenzione per l’influenza e il Covid

La gestione dell’influenza stagionale e del Covid-19 comporta misure simili. Se si sospetta di avere uno dei due virus, un atteggiamento responsabile è quello che può salvaguardare la salute non solo dei propri familiari, ma anche dei soggetti più fragili, come bambini, anziani e persone immunodepresse.

In tal senso, non recarsi in luoghi affollati o sul posto di lavoro, anche se i sintomi sono lievi, può aiutare a evitare di diffondere ulteriormente la malattia e proteggere quelle fasce di popolazione che sono più deboli.

In caso di influenza stagionale o Covid-19 è importante alimentarsi correttamente, ma soprattutto entrambe le malattie richiedono idratazione adeguata e riposo per aiutare il corpo a combattere l’infezione.

Si raccomanda anche di seguire anche la profilassi che il medico consiglierà nel caso specifico, sia per quanto riguarda il Covid-19 che l’influenza stagionale.

La vaccinazione è una misura cruciale per prevenire l’influenza stagionale e il Covid-19. È importante consultare il proprio medico per determinare quale vaccino sia adatto alle proprie esigenze.

Integratori per Rafforzare il Sistema Immunitario

Al fine di rafforzare il sistema immunitario e ridurre il rischio di contrarre queste malattie, è possibile considerare l’assunzione di integratori. Alcuni integratori noti per migliorare l’immunità includono:

  • Vitamina C questa vitamina è conosciuta per sostenere il sistema immunitario e può essere assunta sotto forma di integratori.
  • Vitamina D– la vitamina D svolge un ruolo importante nell’immunità e può essere ottenuta tramite esposizione al sole o integratori.
  • Zinco – lo zinco è essenziale per il corretto funzionamento del sistema immunitario ed è disponibile sotto forma di integratori.
  • Probiotici – questi possono aiutare a mantenere un equilibrio sano tra i batteri nel tratto gastrointestinale, che è cruciale per l’immunità.

In conclusione, sia l’influenza stagionale che il Covid-19 possono causare sintomi simili, ma è importante tenere presente che il Covid-19 può comportare la perdita dell’olfatto o del gusto, che è un segno distintivo.

La vaccinazione rimane la strategia più efficace per prevenire entrambe le malattie, mentre gli integratori possono contribuire a rafforzare il sistema immunitario. Tuttavia, è fondamentale consultare un professionista medico per una diagnosi accurata e un piano di trattamento appropriato.

Disclaimer

Le informazioni che puoi trovare in questo articolo hanno uno scopo puramente informativo e non possono sostituire in alcun modo una diagnosi o la prescrizione di un medico. In caso di dubbi o domande, chiedi consiglio al tuo medico curante o a uno specialista di riferimento che potrà consigliarti l’adozione di un trattamento o di un integratore adatto alle tue necessità.