Quali sono gli integratori alimentari per anziani?

28 Marzo 2023
4 minuti
integratori per anziani

L’invecchiamento è un processo naturale della vita che comporta cambiamenti fisiologici nel corpo, inclusi quelli che riguardano l’assorbimento dei nutrienti.

Gli anziani possono avere difficoltà a ottenere tutte le sostanze nutritive di cui hanno bisogno attraverso l’alimentazione regolare, a causa di fattori come la diminuzione dell’appetito, problemi dentali o digestivi, e la presenza di condizioni mediche croniche.

Gli integratori alimentari possono essere un valido aiuto per garantire che gli anziani ricevano le giuste quantità di sostanze nutritive essenziali per mantenere una buona salute e una migliore qualità di vita.

In questo articolo, approfondiremo quali sono gli integratori alimentari per anziani che possono sostenere il benessere di chi vive la terza età.

Integratori alimentari per anziani: tipologie e principi attivi

Se da un lato uomini e donne possono avere bisogni differenti è possibile offrire delle indicazioni generiche che ci permettono di identificare quali sono gli integratori che possono essere utili per sostenere il benessere degli anziani.

Multivitaminici e minerali

I multivitaminici sono formulazioni che contengono una combinazione di vitamine e minerali essenziali per il corretto funzionamento del corpo. Gli anziani potrebbero trarre beneficio dall’assunzione di un multivitaminico, poiché possono aiutare a colmare le lacune nutrizionali nella loro dieta quotidiana.

Questi integratori spesso contengono vitamine come A, C, D, E, K e alcune del gruppo B, oltre a minerali come calcio, magnesio, zinco e selenio.

Integratori di calcio e vitamina D

Il calcio e la vitamina D sono particolarmente importanti per la salute ossea e muscolare negli anziani. La densità ossea tende a diminuire con l’età, aumentando il rischio di fratture e osteoporosi. Gli integratori di calcio e vitamina D possono aiutare a mantenere ossa forti e prevenire il rischio di osteoporosi.

Omega-3

Gli acidi grassi omega-3, come l’acido docosaesaenoico (DHA) e l’acido eicosapentaenoico (EPA), sono fondamentali per la salute del cervello, del cuore e delle articolazioni. Possono aiutare a ridurre l’infiammazione e svolgere un ruolo importante nella funzione cognitiva e nella prevenzione di malattie cardiovascolari.

Gli integratori di omega-3 possono essere particolarmente utili per coloro che consumano poco pesce grasso, come salmone o sgombro, nella loro dieta.

Coenzima Q10

Il coenzima Q10 è un antiossidante che aiuta a proteggere le cellule dai danni dei radicali liberi. Con l’avanzare dell’età, la produzione di coenzima Q10 nel corpo può diminuire. L’integrazione di coenzima Q10 può aiutare a sostenere la salute cardiovascolare e promuovere una buona energia cellulare.

Vitamina B12

La vitamina B12 è essenziale per la produzione di globuli rossi e per il corretto funzionamento del sistema nervoso.

Gli anziani potrebbero avere una maggiore difficoltà ad assorbire la vitamina B12 dagli alimenti, specialmente se hanno problemi gastrointestinali. L’integrazione di vitamina B12 può essere utile per evitare carenze e supportare la salute generale.

Probiotici

I probiotici sono batteri benefici che supportano la salute intestinale e rafforzano il sistema immunitario. Gli anziani possono trarre vantaggio dall’uso di probiotici per migliorare la digestione, aumentare l’assorbimento dei nutrienti e prevenire problemi gastrointestinali.

Prima di iniziare qualsiasi integratore alimentare, è fondamentale consultare un medico o un professionista della salute. Gli integratori possono avere interazioni con farmaci o condizioni mediche preesistenti e potrebbero non essere adatti a tutti.

Un medico può fornire indicazioni specifiche sulla giusta dose e sulle combinazioni di integratori che meglio soddisfano le esigenze individuali degli anziani.

Infine, è importante precisare che gli integratori non dovrebbero sostituire una dieta equilibrata e varia. Un’alimentazione ricca di frutta, verdura, cereali integrali e proteine magre rimane la base per una buona salute. Gli integratori alimentari possono integrare la dieta, ma non possono sostituirla completamente.

Disclaimer

Le informazioni che puoi trovare in questo articolo hanno uno scopo puramente informativo e non possono sostituire in alcun modo una diagnosi o la prescrizione di un medico. In caso di dubbi o domande, chiedi consiglio al tuo medico curante o a uno specialista di riferimento che potrà consigliarti l’adozione di un trattamento o di un integratore adatto alle tue necessità.